Contatti
Tutto quello che cerchi per il tuo cane... in un solo click!
 






La scelta del collare e del guinzaglio

Si tratta di un'importante scelta da fare quando un cucciolo viene accompagnato all’esterno per compiere le funzioni organiche, per passeggiare con il proprietario e per socializzare

di Dottor Alberto Franchi

Si tratta di una importante scelta da fare quando un cucciolo, dopo i primi giorni di ambientamento in casa, viene accompagnato all’esterno per compiere le funzioni organiche, per passeggiare con il proprietario e per socializzare con gli altri cani e gli estranei.

La maggior parte dei proprietari che si rivolge a me ha già provveduto ad acquistare collarini, pettorine e guinzagli di varie fogge…
Non faccio scartare niente: primo per non umiliare i clienti facendo gettare al vento soldi mal spesi, poi perché sono fermamente convinto che la maggior attenzione sia da riporre nel corretto rapporto da instaurare in casa con il gruppo sociale ospitante (la famiglia) e con il referente.

Certo, alcuni attrezzi sono proprio da evitare, ma anche i migliori, se male usati, possono diventare lesivi per l’animale ed insufficienti per il conduttore.
Segnalo sempre come la conduzione dell’animale in strada debba iniziare con una corretta relazione in casa.

Collare e guinzaglio

Un cane segue con docilità e felicità il conduttore quando nutre stima e fiducia in lui.
I migliori conduttori non avrebbero nemmeno la necessità di portare il proprio cane al guinzaglio (ma lo fanno correttamente per ottemperare alle ben motivate disposizioni di legge).

Un conduttore incapace o poco informato (perché molti veterinari non si preoccupano di fornire le corrette informazioni al riguardo?) può impiegare i migliori collari, pettorine, guinzagli senza ottenere risultati positivi dal proprio animale.
Anche perché i segnali che il proprietario invia in preda al nervosismo, alla rabbia, alla paura sono sempre interpretati dal cane come inadeguatezza, inesperienza alla guida.

Quando un cane non nutre stima e fiducia nel proprietario (referente) assume su di sé l’onere di divenire guida non solo di se stesso, ma anche del gruppo sociale di appartenenza.


Dottor Alberto Franchi medico veterinario a Verona
Ambulatorio Veterinario Borgo Venezia - Via Felice Casorati 19 - Verona 
Ambulatorio Veterinario Borgo Trento - Via Vittorio Locchi 32/a - Verona
Telefono 347 9729098
E-mail vetverona@gmail.com
www.veterinarioaverona.it
Facebook
Google+


Articoli correlati

Come scegliere un cane in canile
I consigli dell'educatore per adottare un cane in canile scegliendolo con consapevolezza e criterio

Il richiamo del cane
I consigli dell'educatore per impostare il richiamo del cane attraverso delle semplici regole

Collare o pettorina?
È meglio far indossare al cane il collare o la pettorina? Ad ogni padrone e cane il collare adatto!

Il Pinscher assassino
Ci assale!!! Morde!!! Non ci permette di muoverci in casa, ci aggredisce mordendoci le caviglie, abbaia appena ci muoviamo, ci impedisce di vivere!

Il cane arriva in famiglia
Consigli per un approccio sereno con il nuovo amico a 4 zampe





Top articoli

Il vomito nel cane: le cause e i rimedi
Trasportare il cane in automobile: cosa dice la legge
Pronto soccorso veterinario 24 ore su 24
Le piante tossiche per il cane
Le malattie parassitarie del cane: i parassiti intestinali