Contatti
Tutto quello che cerchi per il tuo cane... in un solo click!
 






Il patentino per i proprietari di cani

Il patentino è un documento che viene rilasciato ai possessori di cani che frequentano un apposito corso per diventare proprietari responsabili

di Luca

Il patentino è un documento che viene rilasciato ai possessori di cani che frequentano un apposito corso per diventare proprietari responsabili. Il corso intende fornire nozioni sulla normativa vigente e sulle caratteristiche fisiologiche ed etologiche del cane, in modo da indirizzare il proprietario verso il possesso responsabile.

Tale corso è facoltativo per chi vuole conoscere meglio il proprio cane o pensa di prenderne uno, mentre è obbligatorio per i proprietari di cani che hanno dimostrato disturbi del comportamento o sono stati dichiarati "a rischio elevato" dal servizio veterinario della Asl.
In quest'ultimo caso, le spese del corso sono a carico del proprietario.
Il corso prevede materie quali lo sviluppo comportamentale del cane nelle diverse fasi di vita, le principali cause di sofferenza dell'animale e gli errori di comunicazione nella relazione uomo-cane.
Il corso base dura dieci ore e il patentino viene rilasciato dopo un test di verifica finale.

Ad organizzare i corsi per i proprietari dei cani sono i comuni, insieme alle Asl. Saranno sempre i comuni, in collaborazione con i servizi veterinari e in base ai dati dell'Anagrafe canina, ad individuare i proprietari obbligati a svolgere i percorsi formativi.
Il patentino per i proprietari di cani
Gli animali che hanno manifestato problemi comportamentali gravi o hanno causato lesioni a persone, animali o cose devono infatti essere elencati in un registro aggiornato, tenuto dai servizi veterinari.
I proprietari di questi cani dovranno seguire un maggior numero di sessioni didattiche e seguire moduli pratici con il proprio animale.
Il percorso formativo per i proprietari che intendono prendere il patentino è stato realizzato da un gruppo di lavoro, istituito e coordinato dalla FNOVI (Federazione Nazionale Ordini Veterinari Italiani), composto da medici veterinari che hanno messo a disposizione le loro conoscenze scientifiche e le loro esperienze professionali, collaborando tra loro e con il Ministero della Salute.

Ricordiamo che il proprietario di un cane è responsabile del benessere, del controllo e della conduzione dell’animale e risponde, sia civilmente che penalmente, dei danni o lesioni a persone, animali e cose provocati dall’animale stesso.
Inoltre, occorre precisare che non è possibile stabilire il rischio di una maggiore aggressività di un cane sulla base dell’appartenenza ad una razza o ai suoi incroci, pertanto non ha più validità l’elenco delle razze canine a rischio di aggressività, contenuto nell’Ordinanza del 2008.
In base agli obblighi previsti dalla legge, il proprietario o detentore del cane deve:

* Utilizzare sempre il guinzaglio ad una misura non superiore a mt. 1,50 durante la conduzione dell’animale nelle aree urbane e nei luoghi aperti al pubblico, fatte salve le aree per cani individuate dai comuni;
* Portare con sé una museruola, rigida o morbida, da applicare al cane in caso di rischio per l’incolumità di persone o animali o su richiesta delle autorità competenti;
* Affidare il cane a persone in grado di gestirlo correttamente;
* Acquisire un cane assumendo informazioni sulle sue caratteristiche fisiche ed etologiche, nonché sulle norme in vigore;
* Assicurarsi che il cane abbia un comportamento adeguato alle specifiche esigenze di convivenza con persone e animali rispetto al contesto in cui vive;
* Raccoglierne le feci e avere con sé strumenti idonei alla raccolta delle stesse, quando conduce l’animale in ambito urbano.

Alcuni dei doveri basilari dei proprietari sono sanciti da leggi, decreti, regolamenti e ordinanze che regolamentano il comportamento corretto in ambito internazionale, nazionale, regionale o comunale.
Oltre agli obblighi di legge, è doveroso, da parte di un buon proprietario, ricordare che non tutte le persone amano i cani e rispettare le esigenze e i punti di vista degli altri.
Per ulteriori approfondimenti sul corso formativo per prendere il patentino potete consultare il documento messo a disposizione dal Ministero della Salute.


Articoli correlati

Nuova Ordinanza per la tutela dell’incolumità pubblica dall’aggressione dei cani
Obbligatori guinzaglio corto e museruola per tutti i cani, ma non solo. Vediamo nel dettaglio tutti gli articoli della nuova Ordinanza pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale del 6 settembre 2013.

L'assicurazione del cane
È necessario assicurare Fido? Cosa copre effettivamente l'assicurazione del cane?

Cane che aggredisce per paura
L'aggressività da paura è un problema da non sottovalutare; vediamo quali sono le caratteristiche comportamentali tipiche di un soggetto a rischio.

Il Pinscher assassino
Ci assale!!! Morde!!! Non ci permette di muoverci in casa, ci aggredisce mordendoci le caviglie, abbaia appena ci muoviamo, ci impedisce di vivere!

Collare o pettorina?
È meglio far indossare al cane il collare o la pettorina? Ad ogni padrone e cane il collare adatto!





Top articoli

Il vomito nel cane: le cause e i rimedi
Trasportare il cane in automobile: cosa dice la legge
Pronto soccorso veterinario 24 ore su 24
Le piante tossiche per il cane
Le malattie parassitarie del cane: i parassiti intestinali